Sistemi di supporto alla persona

A partire dal 1996, l’ENEA, su sollecitazione di diversi soggetti istituzionali e delle associazioni di utenti, ha avviato una serie di iniziative per mettere a disposizione delle persone con esigenze speciali il proprio know-how metodologico e tecnologico. Le attività svolte in questi anni dall’ENEA nel campo dell’innovazione di prodotto e di servizio per la qualità della vita delle persone con esigenze speciali, hanno dimostrato che le nuove tecnologie possono contribuire in modo sostanziale all’integrazione sociale delle persone con disabilità sensoriale e cognitiva e a risolvere molti dei problemi degli anziani, le cui esigenze di qualità della vita si fanno crescenti in relazione all’avanzare dell’età. Il Laboratorio opera pertanto con le seguenti finalità:

  • ricerca e sviluppo di ausili, sistemi tecnologici e metodi di progettazione integrata per il superamento delle barriere fisiche e degli altri elementi componenti dell’handicap;
  • sviluppo di tecnologie di augmented reality e di sistemi informativi qualificati, per offrire alle persone con esigenze speciali, alle famiglie e alle strutture di assistenza, gli strumenti per operare scelte ottimali e progettare la vita quotidiana secondo le proprie specifiche esigenze individuali;
  • adattamento tecnologico dei processi produttivi e del posto di lavoro, per l’integrazione sociale e lavorativa di persone con disabilità.

Il laboratorio, inoltre, ha la strumentazione per il montaggio e il testing dei prototipi delle tecnologie sviluppate e può realizzare percorsi attrezzati per la sperimentazione di sistemi e tecnologie di orientamento e guida per i non vedenti.
I progetti di ricerca relativi a quest’area sono:

  • TRAVELLER NEEDS
  • SISTAST (Sistema Tecnologico per l’assistenza Territoriale)
  • I’CITYFORALL (Age sensitive ICT systems for Intelligible City for All)

Per maggiori dettagli v. Support for the Person